Fiumara d’Arte

Fiumara d'Arte

La bellezza nella valle senza tempo

Atelier sul Mare

Atelier sul Mare

Ti sei mai svegliato in un sogno?

IMG_4307

Librino

Una storia di rivincita e rinascita grazie alla bellezza

125 Betulle – Sartorius

Etna

La visione dell'invisibile

La Fondazione Antonio Presti

La Fondazione Antonio Presti è nata con l’obiettivo di fare della bellezza un dono, il valore portante di tutte le sue iniziative. Dal 1986 ha offerto al territorio siciliano grandi musei all’aperto, idee, progetti e un impegno etico per la rivalutazione di luoghi abbandonati.

Il dono della bellezza che esclude il concetto di proprietà: non è un caso che tutte le opere della Fiumara d’Arte, il più grande parco di sculture monumentali d’Europa, ubicato nella valle dell’Halaesa, siano state realizzate su terreni pubblici e poi donate agli stessi comuni dell’area (Tusa,Motta d’Affermo, Castel di Lucio, Mistretta, Santo Stefano di Camastra, Reitano).Tutto il lavoro svolto dalla Fondazione è frutto del grande sacrificio personale del presidente Antonio Presti, che ha realizzato a proprie spese una vera e propria valorizzazione del territorio sotto l’insegna della Politica della Bellezza e della condivisione del sapere.

La Fondazione è impegnata anche nella promozione della Bellezza come codice educativo e di rinascita personale,favorendo lo sviluppo della persona e l’integrazione dell’individuo nella società del futuro.

presti1

La Bellezza nel Tempo

vai all’archivio

1986

1988

1989

1990

1991

1992

1993

1994

1995

1996

1999

2000

2001

2002

2003

2004

2005

2006

2007

2008

2009

2010

2011

2012

2013

2014

2015

2016

2017

2019

2022

news 5

Vai alle news
Gigantografie sulle facciate

Magma, il museo a cielo aperto di Librino

Il museo della luce. Nel cuore di Librino, una delle tante periferie abbandonate di Italia e del mondo

Un progetto iniziato oltre 15 anni fa dalla Fondazione Antonio Presti con lo scopo di generare un nuovo rapporto sociale tra centro e periferia, sostituendo l’immagine negativa di quartiere a rischio con quella di centro vitale di produzione artistica e culturale. 

Antonio Presti_adattata
Antonio Presti

Sono qui per stupirmi.
Con lo stupore si inizia ed anche con lo stupore si termina,
e tuttavia non è un cammino vano.

Mecenate, ideatore e Presidente della Fondazione, Antonio Presti è un siciliano che ha deciso di dedicare tutto se stesso per far trionfare l’arte in tutte le sue forme. Presti crede fermamente che l’opera d’arte non sia soltanto materia ma anche e soprattutto uno strumento per trasmettere un messaggio di “devozione alla bellezza”.

Ispirato dalla Grecia classica di Aristotele, Antonio Presti da 40 anni promuove una nuova politica dell’essere. Il suo sogno coniuga etica ed estetica; il suo grande impegno civile è un messaggio al mondo dell’arte, agli intellettuali, agli artisti e ai giovani a cui suggerisce un nuovo percorso pubblico e sociale, fuori dalle trappole dell’ego e del facile arricchimento. La cultura, in questo senso, è strumento essenzialmente politico: la volontà di un’Arte mai protagonista di un’estetica dell’apparire, ma azione dal valore universale che innesta una nuova visione della vita sociale.

6 copia

Progetti 4

Fiumara D’Arte

La Fiumara d’arte è un un museo a cielo aperto lungo gli argini del fiume Tusa, costituito da una serie di dodici opere di artisti contemporanei. Il progetto del parco di sculture ripercorre idealmente il tracciato del fiume, valorizzando il territorio attraverso opere monumentali che si fondono con i paesaggi circostanti, in un processo di arricchimento reciproco.

La prima pietra viene posta nel 1982, quando il mecenate Antonio Presti affida all’amico scultore Pietro Consagra la creazione di un’opera commemorativa in ricordo del padre. Diversi artisti hanno successivamente colto la sfida, contribuendo ognuno con il proprio talento ad affermare l’unicità di questo luogo.

Atelier sul Mare

Progetti 4

Atelier sul Mare

Museo – Albergo di arte contemporanea, Atelier sul Mare “è luogo degli outsider, degli artisti, dei poeti, di chi cede alle tentazioni.” 24 delle 40 camere sono state realizzate da artisti internazionali e rappresentano veri e propri capolavori unici nel loro genere. Un museo vivo, dove il rapporto del visitatore con l’opera non è di sola contemplazione ma soprattutto di esperienza emozionale.

“Questo è il sogno dell’arte, che pochi uomini scelgono come disciplina di questa vita terrena e a Castel di Tusa “Fiumara d’Arte”, c’è un uomo che tutto questo l’ha fatto non solo per sé, ma per il sogno collettivo. Tutto questo nasce dalla Devozione alla bellezza”.

IMG_4307

Progetti 4

Librino

L’ attività di Antonio Presti nel complesso quartiere catanese racconta una storia di rivincita e rinascita, una testimonianza del potere trasformativo dell’arte con il coinvolgimento diretto degli abitanti in un processo di autodeterminazione e rigenerazione di se stessi e di tutto lo spazio che li circonda.

Da più di 20 anni la Fondazione Antonio Presti anima Librino con interventi poliedrici: laboratori didattici, eventi culturali, installazioni artistiche. Un crogiolo di possibilità, un nuovo sistema che ha il suo fondamento nella bellezza, in quanto mezzo per far emergere e valorizzare i luoghi e manifestarne l’anima mundi.

125 Betulle – Sartorius

Progetti 4

Etna

«Il futuro sostenibile, la democrazia, l’economia, si possono garantire soltanto attraverso un percorso di conoscenza. (…) Per consegnare Conoscenza non c’è bisogno di denaro, c’è bisogno soltanto del cuore».

È partendo da questo paradigma che la Fondazione Fiumara d’Arte ha avviato un progetto composito volto alla creazione di percorsi artistici, culturali, turistici e ambientali in sinergia con i Comuni del comprensorio jonico-etneo, compiendo la prima azione di rigenerazione del territorio con il “G37 Summit della Poesia”.

sfondo-sostienici

Sostieni la Bellezza.

Sostieni la fondazione Antonio Presti